Innanzitutto buon giorno a tutti da NewsSmart.
Oggi apriamo con Samsung Z, il primo dispositivo della casa coreana a montare il sistema proprietario di Samsung. Stiamo parlando di Tizen OS.
Questo smartphone può essere definito una prova, e se magari tutto andrà bene, un giorno, Samsung magari deciderà di abbandonare Android per dedicarsi a Tizen.
Adesso parliamo di Hardware; cosa si nasconde dietro la scocca di questo Samsung Z?

tizen-based-samsung-z-to-take-on-googles-android-smartphones

Partiamo dalle dimensioni e dal peso, Samsung Z misura 138.2 x 69.8 x 8.5 mm e pesa solamente 136 grammi, monta un Display Super Amoled da 4.8″, 306 ppi, con risoluzione di 1280×720 pixel, quindi HD e non Full HD, processo Quad-Core a 2.3 Ghz, Ram 2Gb con una memoria da 16 espandibile tramite micro SD fino a 64 Gb.
Passiamo alla fotocamera, la cam posteriore è di 8Mpx con flash led che permette al Samsung Z di scattare foto con una risoluzione di 3264×2448 pixel, questo smartphone è dotato anche di una cam anteriore da 2.1 Mpx.
Sul lato connettività non mancano il Wifi, il Bluetooth ma soprattutto la connettività LTE 4G e il Gps.
La Batteria invece dovrebbe esse da 2600 Mah.
La disponiblità di questo smartphone è prevista tra qualche mese, visto che la casa coreana ha, per l’ennesima volta, rimandato l’uscita del Samsung Z a causa di uno store di applicazioni troppo deserto in confronto alla concorrenza.
Che dire, non resterà che aspettare per vederlo all’opera.

Carica di più di Nikolas La Rocca
Carica di più Android

Leggi anche...

Acronis Storage velocizzato dalla Library di Intel

Al giorno d’oggi ogni tipologia di dati viene sottoposta a un processo di memorizzazione. …