Siamo nel 2014, era degli Smartphone del web 2.0 e del 3D.
In particolare ci occuperemo di quest’ultimo. La volontà di riuscire a realizzare gli amati videogames in 3D non è recente, infatti nell’ormai lontano 1995 Nintendo lancia sul mercato il “Visual Boy”
2411205-0718025329-virtu
Di cosa si tratta? Sostanzialmente è una console dotata di occhiali speciali che attraverso la tecnologia era in grado di produrre immagini 3D all’interno degli occhiali stessi, quindi era possibile vedere in senso letterario il videogioco come se fosse nella realtà.
Purtroppo questo progetto è stato un clamoroso flop per varie ragioni che vanno dalla scarsa tecnologia dell’epoca all’errato marketing. Ma qualcosa di simile è stato introdotto e funziona.
Stiamo parlando ovviamente dell’ormai celeberrimo “Oculus Rift VR”. Si tratta di un dispositivo per l’appunto oculare in grado di produrre immagini 3D e fin da principio è legato al mondo videoludico.
Il dispositivo è in grado di regalare immagini di una realtà virtuale. Questo progetto è nato tramite una campagna su Kickstarter nel 2012. Comunque la campagna inizialmente richiedeva 250.000,00 $, ma ne furono donati ben 2.437.429,00$ , ovvero quasi 10 volte il necessario. Si tratta di un successo straordinario, in rete iniziano a divulgarsi i primi video e iniziano ad essere venduti i primi “developers tool”. Il prodotto è così interessante e pieno di potenzialità che porterà addirittura Facebook a comprare l’azienda produttrice. Non è ancora del tutto chiaro come funzioni, si conoscono alcuni dettagli ma alcune cose sono ancora allo scuro. Quello che è certo è che ormai siamo prossimi alla commercializzazione e ci troviamo di fronte al futuro dell’intrattenimento.
Come sempre non resta che aspettare fiduciosi.
2600475-oculus-
Se siete curiosi di vederlo all’opera, vi posto una videorecensione molto interessante, realizzata dai colleghi di TvTech, completamente in italiano

Oculus Rift: una prova approfondita

Carica di più di Nikolas La Rocca
Carica di più Hi-Tech

Leggi anche...

Netgear: relax, weekend lunghi e wi-fi ad alta velocità con nighthawk m1

Arrivata solo da qualche giorno, la primavera ha già iniziato a far scattare nelle menti d…