Trasmettere video in Full HD da una stanza all’altra… fino a ieri mi sembrava impossibile.
Ero a conoscenza (e avevo sempre evitato per via della loro pessima qualità) quei trasmettitori di segnale analogici, molto in voga ad esempio per mandare il segnale di Sky anche su un secondo tv.

Il segnale arrivava in qualità “VHS”, da una presa scart. Aspettarsi un’immagine decente era quindi un’utopia tecnologica.
Altre soluzioni prevedevano un costoso sistema per far transitare il segnale sui cavi di antenna, con il risultato di disturbi evidenti e anche qui la solita immagine mediocre.

Poi ho scoperto il Wireless HDMI Sender della One for All. Lo ammetto, ero davvero dubbioso su cosa potessero fare queste due scatolette, ma mi sono dovuto ricredere. Scopriamo perchè!

Il prodotto è presentato in una bella scatola, vediamo il contenuto:

Molto semplici le istruzioni con immagini che parlano da sole. Queste le due unità, una per ricevere ed una per trasmettere.

Frontalmente presentano un tasto per l’accoppiamento iniziale, e le scritte in basso per differenziarle.
Ecco la vista posteriore: l’unità trasmittente ha una porta HDMI in ingresso ed una in uscita. La ricevente solo una porta out.

 

Configurazione

Il setup è molto semplice. Poniamo di voler mandare il segnale del decoder SKY contemporaneamente anche su un secondo tv in casa. Dal decoder usciamo con un cavo HDMI ed entriamo nella porta IN della trasmittente. Dalla porta OUT andiamo con un altro cavo HDMI al nostro tv in sala.

Mettiamo la ricevente vicino al secondo tv e li colleghiamo con un cavo HDMI. Premiamo su entrambe i tasti pairing e avremo questa schermata:

Dopo qualche istante tutto sarà configurato automaticamente. Io ho fatto una prova trasmettendo il monitor del mio MacBook Pro ad un TV lontano circa 25m, con un grosso muro in mezzo al cammino.

“Che figata!”

Tra l’altro, nella confezione sono presenti anche due ingegnosi sensori infrarossi, che consentono, in caso di duplicazione di un segnale SKY, di comandare remotamente il decoder, andando a trasmettere anche il segnale IR!

Non si può nemmeno sbagliare invertendo i due sensori, perchè in One for All hanno pensato di utilizzare due diametri diversi sui cavi, che entrano quindi solo al posto giusto! 🔝

Qualità del segnale

Che dire… sono davvero stupito. Anche su immagini in rapido movimento la trasmissione rimane fluida e fedele, con lievissime imperfezioni sui bordi degli oggetti, che tendono a scalettare. Il codec usato nella trasmissione a 5GHz è lodevole, la latenza prossima allo zero.

Non ho potuto testare il prodotto su lunghe distanze, ma non è stato concepito per questo: è stato pensato per un uso casalingo, e credo che la mia prova su distanza di 25 metri possa ritenersi una giusta media. Il massimo teorico è 30 metri.

 

Conclusioni + chicca finale

Prodotto che ha superato le mie aspettative, offrirà molte possibilità a coloro che hanno sempre rinunciato a questa categoria di oggetti per la loro bassa qualità di immagine.

Volete sapere la chicca finale? Se siete stati attenti avrete notato dalle immagini che sul retro dei box è presente un connettore micro USB. Qualunque tv da 10 anni a questa parte ha un connettore usb posto sul retro, il che significa che potremo alimentare i box direttamente dal tv stesso, con conseguente risparmio di energia e meno cavi tra le ciuffole!

Il prezzo del prodotto, 299€ di listino, lo pone in una fascia di mercato non proprio alla portata di tutti, d’altronde si sa che la qualità ha il suo costo.

Attualmente è su Amazon.it al prezzo di 232,99€ e si acquista da qui.

 

Più sotto la pagella finale, a presto dal vostro Marco Tognoli!