Cari lettori, ecco delle importanti news per tutti gli sviluppatori che utilizzano Play Store per distribuire le proprie applicazioni.

Google ha eseguito da poco un uprgrade per le Google Play Developer API portandole alla versione v2. Le novità introdotte sono molto interessanti e riguardano la pubblicazione e la gestione degli APK su Play Store.

Per prima cosa è stata data la possibilità di automatizzare, tramite script o altre applicazioni, alcuni compiti come la pubblicazione di nuove versioni della propria app, il tutto senza passare necessariamente per la Developer Console, e la possibilità di modificare qualsiasi campo della pagina relativa su Play Store, dalle immagini alla descrizione, alla pubblicazione di APK diversi a seconda del linguaggio di riferimento.

Non manca anche la possibilità di caricare le proprie app su Track specifici come Alpha, Beta, Staged Rollout o Production. Infine possibilità di apportare specifici cambiamenti esclusivamente per dei gruppi selezionati e la possibilità di modificare il prezzo degli acquisti in app.

Qui potete trovare il Change Log ufficiale:

image_new (7)

Tutto ciò è compreso nel grande pacchetto Pubblishing API, che introduce anche una possibilità del tutto nuova per le aziende. Grazie alle nuove API si potrà dividere e impostare quali persone sono abilitate per apportare modifiche a delle specifiche categorie. Ad esempio fare in modo che un addetto al marketing possa modificare la descrizione e le immagini, senza però poter accedere al prezzo e alla gestione degli aggiornamenti. Questo permetterà di realizzare, ad esempio, promozioni e servizi mirati in maniera molto più rapida e efficiente.

Dunque. cari sviluppatori, se è vostro desiderio mettere più a fuoco la situazione e avere maggiori conoscenze di questa Google Play Developer API v2, date un’occhiata alla pagina ufficiale di Google creata appositamente per essa.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *