Dopo aver recensito la Catalyst Case per iPhone 6/6S,  vediamo oggi come promesso il Case per Apple Watch!

Partiamo analizzando la confezione.
Essa è nello stesso stile della sorella per iPhone, in robusto cartone nero, con un flip apribile che mostra il prodotto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco il case estratto, con all’interno un finto orologio per fini estetici 🙂 Presente anche un mini cacciavite… perchè?

Semplice: il nostro Apple Watch andrà separato dal suo bracciale e andrà montato in quello che definirei un guscio, sigillato in modo sicuro addirittura con una piccola vite.

“Il compartimento stagno in cui alloggiare il cervello del nostro smartwatch è ultra resistente, con una importante guarnizione per il vetro ed un fondo trasparente per la rilevazione del battito cardiaco”

Ecco la custodia completamente aperta.

E qui sotto una galleria dei particolari.
Fibbia in metallo brunito, tasti in plastica arancione, non troppo morbidi al tatto se posso fare un appunto, però ben “cliccabili”.
La corona digitale all’inizio mi ha dato un’idea di rigidità e durezza, sensazione poi subito smorzata dopo qualche minuto di uso.
L’audio esce leggermente ovattato dallo speaker, d’altronde è impossibile riuscire a sigillare qualcosa lasciando passare l’aria.

Per inserire il core dell’orologio dobbiamo metterlo in una specie di involucro in silicone opaco, morbido al tatto e che calza a pennello, lasciando una guarnizione morbida nella parte superiore, circondando il display.
L’unione di questa guarnizione aderente con la chiusura a pressione esercitata dalla vite, renderà di fatto impossibile l’ingresso di acqua e polvere fino all’incredibile profondità di CINQUANTA metri!

Vi mostro una galleria in cui si vede dalle istruzioni come funziona il sistema di sigillo.

Ecco il look della custodia una volta indossata al polso; il cinturino in morbida gomma assicura un comfort sicuro, movimenti ampi e non è d’impiccio.

Lo spessore, ovviamente, aumenta un pochino, ma non molto.

Ho testato il case durante una nuotata in piscina, controllando di tanto in tanto che tutto funzionasse alla perfezione, e non sono rimasto deluso.

“Anche con la prova tuffo, da un altezza con trampolino di 5 metri, il case ha saputo dimostrare la sua resistenza.”

Concludo con la prova batttito cardiaco: rilevata velocemente come se non ci fosse quello strato di silicone tra il polso ed i sensori di Apple Watch.

Conclusioni:

Una cover studiata per chi necessita di portare il proprio Apple Watch in immersioni, nuotate o semplicemente al mare.
Adatto anche a chi fa attività all’aperto pericolose (arrampicate, trekking, mountain bike estrema,…) in quanto dà una protezione molto elevata.

Unico aspetto negativo, che ha determinato l’assegnazione di 4 stelline su 5 per la protezione: forse la presenza di un vetro superiore, o di una pellicola trasparente come quella presente nella sorella per iPhone, avrebbe fornito riparo anche contro urti sul display.

Consiglio questo prodotto al 100%, anche se il prezzo di acquisto è un po’ alto, giustificato dalla qualità dei materiali.

Qui trovate la pagina del produttore.

Si acquista direttamente su Amazon.it a questo link: http://amzn.to/2hP1H58 dove al momento è offerta con un prezzo di 75€ per i colori nero e green pop, 80€ per il colore rosso della nostra recensione, venduta e spedita direttamente da Amazon.

Qui il video introduttivo che ho girato a Berlino l’ottobre scorso ad IFA 2016:

[sz-ytvideo url=”https://www.youtube.com/watch?v=d518NV-lWPg” theme=”dark” cover=”local” responsive=”y” autoplay=”n” loop=”n” fullscreen=”y” disablekeyboard=”n” disableiframe=”n” disablerelated=”n” delayed=”n” schemaorg=”n” /]

 

State sintonizzati e a presto dal vostro Marco Tognoli!