Gemelle diverse. Perchè le chiamo così?

Queste due piccoline di casa Rapoo (azienda cinese nata nel 2002 produttrice di mouse, tastiere e cuffie) sono praticamente identiche, se non per alcuni particolari, che le differenziano per uso e destinazione.

Vediamo le confezioni, minimal e trasparenti.

La prima, il modello E2700, è dedicata al Mac e al PC.

Possiede, sulla parte destra, un piccolo trackpad, layout verticale, con sensibilità multitouch fino a 2 dita, senza clic fisico ma solo touch.
E’ perfetta, a mio avviso, per essere utilizzata come tastiera da viaggio con tutti i tablet che montano Windows e dispongono di una porta USB per alloggiare il piccolissimo dongle, oppure come tastiera per i mini PC, usati come box multimediali accanto al TV.

La parte posteriore è interamente in metallo, con piedini antiscivolo; presente un alloggiamento per inserire il dongle quando non è in uso. La tecnologia di trasmissione è la solita 2.4 GHZ.

Funziona con 2 batterie ministilo, fortunatamente fornite a corredo! Si installano nell’apposito vano accanto al tasto di accensione e spegnimento.

La sua sorellina, la E6300, invece, non ha il trackpad integrato, e quindi è più compatta e leggera, ma possiede la connettività Bluetooth.
E’ destinata quindi a tablet e smartphone, tuttavia nulla vieta di usarla con qualsivoglia dispositivo dotato di tale connessione, comprese le ultime Smart TV.

Presenti tanti utili tasti che sono PERFETTI per le scortiatoie con iOS: tasto menu, premuto funziona per richiamare Siri, tasti musica, tasti volume, tasto di blocco schermo, tasti copia e incolla, tasto indietro, tasti delete e canc, tasto command per le combinazioni da tastiera (cmd+a = seleziona tutto, ecc…)

Davvero davvero comodi! Tra l’altro, Rapoo sarà avantaggiata da iOS 11 che, al suo debutto previsto per settembre, trarrà vantaggio dalle tastiere esterne per ancora più scorciatoie e funzioni!
Negli editor di testo, cmd+B attiva il grassetto, cmd+I il corsivo, cmd+shift+3 gli screenshot, ecc…

Anche la piccolina dietro è tutta in metallo. Non è presente lo sportello per le ministilo poichè si ricarica tramite cavetto micro usb (in dotazione). L’autonomia è di circa 2 mesi con una ricarica di sole 2 ore. Ci sono il tasto di accensione e spegnimento e alla sua destra il tasto connect per l’abbinamento Bluetooth.

Questa tastiera ultra-sottile ha tra le altre cose ricevuto il premio IF, uno dei tre più importanti premi di design industriale internazionale!

Per quanto riguarda la dimensione dei tasti, entrambe presentano una disposizione piuttosto ravvicinata, e una corsa dei tasti media, con un meccanismo abbastanza rigido e resistente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Qualità percepita

Ottima, sono entrambe sottili, solo 5,6mm, ben rifinite, il metallo sul fondo assicura un bell’aspetto. Digitazione solida, nessuno scricchiolio dei tasti. Scrittura confortevole!

Dove acquistarle

La E2700 si acquista ad un prezzo molto interessante, meno di 40€, da questa pagina di amazon.it.
La E6300 si acquista invece a meno di 39€, da questa altra pagina di amazon.it.

Più sotto la pagella finale.
A presto dal vostro Marco Tognoli!