Oggi ho l’onore di recensire per i nostri lettori un prodotto in ANTEPRIMA ESCLUSIVA ITALIANA!

Si tratta delle cuffie Pioneer RAYZ PLUS, delle in-ear con connessione Lightning e cancellazione del rumore attiva…. tutto ciò funzionante senza alcuna batteria da dover ricaricare! WOW!

Prima di partire con l’unboxing della confezione, vi ricordo che a fine articolo trovate il link per la video recensione completa, già pubblicata 10 giorni fa sul nostro canale YouTube, che vi invito a seguire per non perdervi alcuna novità. Ma non divaghiamo troppo, apriamo!

Questo slideshow richiede JavaScript.

La confezione è minimale, ben presentata ma purtroppo con una lacuna: mi sarei aspettato di trovare una piccola custodia per il trasporto, visto anche il prezzo di € 149.

I gommini installati sono la misura media, e come di consueto troviamo anche la misura piccola e grande per meglio adattarsi alle orecchie di tutti. Le cuffie sono confortevoli e hanno una riduzione dei rumori esterni passiva molto efficace.

Dando uno sguardo da vicino agli auricolari, non posso che ammirare la loro costruzione senza sbavature ed il peso davvero contenuto. Notate i due fori su ogni auricolare: sono i microfoni che ascoltano l’ambiente circostante per consentire al software di creare delle onde acustiche di uguale intensità ma di verso contrario ed annullare così l’audio proveniente dall’esterno.

“Una semplice legge fisica che, se ben applicata come in questo caso, dà risultati eccezionali!”

Osserviamo questi scatti ravvicinati per comprendere la qualità del prodotto. Anche il cavo, di spessore ragguardevole, sembra poter ben resistere a tutte le sollecitazioni che un paio di cuffie deve sopportare durante il suo utilizzo.

Qui sotto invece abbiamo il telecomando. Esso integra altri due microfoni per la cancellazione del rumore ed un tasto smart, posizionato in basso rispetto i consueti controlli. Vi invito a visionare il video a fine articolo in cui dimostro che cosa può fare questo magico tastino: dal far partire le nostre applicazioni di musica fino al calibrare la cuffia sul nostro padiglione auricolare, il tutto con un semplice tocco!

La versione PLUS che ho ricevuto è la versione top di gamma della linea RAYZ, si differenzia infatti dalla versione base (prezzata a 99€) perché integra sul cavo, subito dopo il connettore, una porta Lightning femmina per poter ricaricare il nostro iPhone se fosse scarico mentre vogliamo ascoltare la nostra musica preferita. Comodo!

Come già detto, una delle tante peculiarità di queste cuffie e la possibilità di poter calibrare l’audio su misura per il nostro padiglione auricolare. È sufficiente tenere premuto per tre secondi il tasto smart e la calibrazione avviene automaticamente.
Il buon Sam di Pioneer mi ha consigliato di effettuarla anche ogni volta che l’ambiente intorno a noi cambia, ad esempio se passiamo dal rumore della cabina di un aereo a quello della folla dell’aeroporto.

Prestazioni

L’audio è ottimo, assolutamente bilanciato. Anche a volume massimo non ho notato nessuna distorsione, nemmeno sugli acuti più difficili generati dai riff di chitarra distorta degli Avenged Sevenfold, gruppo heavy metal davvero estremo.

“La qualità della riduzione del rumore è tra le migliori che abbia provato.”

A livello di consumo energetico, inoltre, non abbiamo da preoccuparci: sono poco assetate di energia, addirittura consumano meno delle cuffie Lightning in dotazione con gli iPhone 7! Tutto merito dei chip di Avnera, inseriti all’interno del telecomando a cavo, i quali riescono a generare un suono di qualità 🔝, ridurre il rumore circostante con efficacia sfruttando un briciolo di corrente. Super ingegneria!

Funzioni in arrivo

Tra le funzioni in arrivo, che mi sono state mostrate in anteprima dai ragazzi di Pioneer, una molto utile è quella in grado di sfruttare la “deglutizione” per azionare e fermare il microfono durante le chiamate, ed un’altra simile che isola automaticamente la voce del parlante e ferma il microfono appena egli cessa di parlare. Queste ed altre chicche saranno in arrivo nei prossimi mesi per mezzo di aggiornamenti firmware.

La video recensione

Vi lascio al video completo, a fine articolo la pagella completa!

https://www.youtube.com/watch?v=2c_W2jeCCjw

Pagella

Mi sento di conferire le meritate 5 stelle a questo prodotto, con un unico appunto: nella prossima versione inserite una custodia!
Sembra banale, ma quando le trasporto vorrei che non si rovinassero o che i cavi non si logorassero per attrito o contro altri oggetti appuntiti nello zaino.

E con questo è tutto, a presto dal vostro Marco Tognoli!